10 GIORNI PER ESSERE COMPETITIVI

di Baco Barenco

Brillantezza: questa è la parola magica in questo momento di avvicinamento alle finali per l’ascesa. L’allenatore ha impostato la preparazione proprio sul recupero di una impostazione di gioco brillante che è una caratteristica di questa squadra con una serie di giocatori che, oltre all’esperienza, hanno le qualità tecniche per dare al gioco granata quella precisione, ma anche imprevedibilità, che mette in difficoltà le squadre avversarie. Sabato, contro il Tuggen, si è capito che siamo sulla buona strada con in particolare un secondo tempo durante il quale la squadra svittese ha toccato pochissimi palloni E con quella granata che faceva circolare la palla in modo intelligente e finalizzato proprio al recupero di quel modo di giocare che comunque ci ha permesso di terminare la stagione regolare con un bottino di punti, di reti segnate e subite, di tutto rispetto.

Le premesse per far bene anche in finale quindi ci sono. Ora bisognerà rimanere concentrati senza sprecare inutilmente energie ma soprattutto essere convinti dei propri mezzi e andare avanti senza paura. Anche perché per le finali recupereremo alcuni giocatori infortunati che potranno dare al contingente granata quella forza d’urto necessaria per raggiungere l’obiettivo stagionale.

FORZA GRANATA, CE LA FAREMO!