di Baco Barenco

Il San Gallo U21 è penultimo in classifica con 5 punti grazie a una vittoria e due pareggi. Si tratta della squadra più giovane di tutto il girone con una media di età di 19,2 anni. E’ quindi probabile che l’inesperienza abbia avuto un ruolo importante in questo inizio di campionato ma anche che il potenziale di miglioramento è sicuramente alto e che primo o poi la squadra saprà farsi valere come lo fu nello scorso campionato terminato direttamente alle spalle della squadra granata al quarto posto.

Quindi ancora una partita di quelle pericolose, che si giocherà sul campo principale sintetico di Wil, contro una squadra di sicuro talento affamata di punti e i granata faranno bene a diffidare e a mettere in campo quelle qualità che, mi dicono, sono venute un po’ a mancare nell’ultima partita giocata al Comunale contro il Seuzach. Non ci si potrà mai stancare di ripetere che i punti incamerati in questa prima parte del campionato sono essenziali per poter arrivare tranquilli alla primavera e raggiungere gli obiettivi che si sono posti all’inizio di agosto.

Quindi tutti a San Gallo determinati e convinti che se giochiamo come sappiamo, possiamo battere tutti.

FORZA GRANATA!