Sta diventando un ritornello ripetitivo quello di dire che si è giocato bene ma purtroppo non si è raccolto il seminato. E’ stato così anche contro lo Stade Losanna: a livello di gioco i granata non sono stati inferiori alla capolista ma alla fine i tre punti sono andati ai vodesi. Giocare alla pari della capolita ed uscire battuti non genera solo delusione ma anche un’arrabbiatura proprio tosta. La squadra ospite ha fatto valere la sua maggior esperienza, grazie praticamente all’unico tiro in porta pericoloso (fino a quel momento) ha trovato il vantaggio. Viceversa l’ACB nonostante alcune ghiotte occasioni non è riuscito a bucare la porta avversaria. Si possono trovare più cause per un risultato negativo per nulla facile da digerire, ma il verdetto del campo va accettato e soprattutto bisognerà trasformare in un sano sentimento agonistico quell’umore che ora come ora non può che essere dei (sportivamente) peggiori. La settimana Granata si annuncia carica di impegni agonistici, i prossimi giorni saranno pesanti: lunghissima trasferta mercoledì a Nyon per giocare sul campo della 2a in classifica e quindi già sabato altro impegno particolarmente importante in trasferta a Zurigo. Partite da affrontare con con quella giusta voglia di rivincita che deve nascere dopo partite come quella odierna dov’è si è seminato molto ma non si è raccolto nulla.