Iniziano lunedì 14 gennaio alle 18, sul campo C al Comunale di Bellinzona, gli allenamenti in vista della seconda parte del campionato: 13 partite che dovranno portare a migliorare ulteriormente il già bel campionato disputato sinora dai granata.

La squadra c’è ed è compatta e competitiva ma ci vorrà il massimo impegno di tutti (giocatori, staff tecnico, comitato) per poter raccogliere le giuste soddisfazioni.

Per quanto riguarda il mercato invernale durante le prime settimane saranno visionati dallo staff tecnico alcuni giocatori in prova che potrebbero andare ad aggiungersi alla rosa attuale per essere il più possibile competitivi sull’arco di tutto il girone di ritorno.

Intanto sono già state fissate alcune amichevoli:

– Sabato 19 gennaio alle 15.00 a Kriens contro il FC Kriens (challenge league)

– Sabato 2 febbraio alle 14.00 a Paradiso contro la formazione locale (capolista 2° lega interregionale)

– Mercoledì 6 febbraio alle 19.15 a Tenero contro l’Yverdon Sport (1° lega Promotion)

– Sabato 9 febbraio alle 13.30 a Lugano contro la U21 bianconera (2° lega interregionale)

Già programmati anche altri incontri di preparazione che saranno comunicati non appena saranno fissati luoghi e orari definitivi non ancora decisi.

La prima partita di campionato di questa seconda parte di stagione si svolgerà in casa sabato 2 marzo alle 17.30 contro il FC Muensingen. Vedi evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/288513475187396/

Sono iniziati ieri i lavori di rifacimento della pista di atletica allo stadio Comunale e accanto agli interventi specificatamente dedicati all’atletica si adeguerà il campo da calcio così da renderlo omologabile per la categoria “Challenge League” (condizioni oggi non date) e, adeguando il raggio di curvatura delle corsie, di procedere allo spostamento di 8 metri a est degli spalti sul tale lato del campo. Lavori che non permetteranno all’ACB di disputare le 7 partite casalinghe in programma da marzo a maggio al Comunale ma si rimarrà comunque nella grande nuova Bellinzona e più precisamente sul campo di calcio di Giubiasco. Da subito l’ACB, in collaborazione con la Città di Bellinzona, si adopererà per dare gli stessi servizi a tutti i suoi abbonati e la giusta visibilità a tutti gli sponsor della stagione in corso. Saremo quindi ospiti degli amici dell’US Giubiasco che teniamo a ringraziare per l’ospitalità e la collaborazione. Gli allenamenti si disputeranno invece tutti ancora allo stadio Comunale sul campo C come fatto fino ad ora.

Ecco il comunicato stampa diramato oggi dalla Città di Bellinzona:

Comunicato stampa Città di Bellinzona

Al via i lavori per il rifacimento della pista d’atletica e il ridimensionamento del campo A dello Stadio comunale

– L’ACB giocherà il ritorno a Giubiasco

Con il taglio degli alberi che circondano gli spalti ad est del campo principale sono iniziati lunedì 7 gennaio gli importanti lavori di rinnovamento dello Stadio comunale, che termineranno alla fine di luglio. Durante la fase principale, essi impediranno lo svolgimento regolare delle partite casalinghe dell’Associazione Calcio Bellinzona. A questo proposito Città e sodalizio, insieme all’Ente Sport, hanno messo a punto una soluzione alternativa che possa soddisfare squadre e pubblico.

L’ACB giocherà infatti le gare di ritorno di campionato di Prima Lega Promotion nello Stadio comunale di Giubiasco, grazie anche alla flessibilità dimostrata dall’U.S. Giubiasco che fa normalmente capo a quell’impianto. Il Municipio esprime gratitudine ad entrambi i club.

I lavori previsti allo Stadio di Bellinzona interessano principalmente il rifacimento della pista di atletica, l’adeguamento del campo principale, inclusi gli spalti est e il rifacimento del campo B in erba sintetica. In futuro la Città disporrà così di un impianto per la pratica delle discipline atletiche che permetterà di organizzare manifestazioni quali i campionati svizzeri assoluti oppure il Galà dei Castelli, rispondendo ai necessari criteri di omologazione.

Oltre al nuovo campo sintetico B per la pratica del calcio, anche il campo principale trarrà beneficio dall’investimento di 3,1 milioni. Il terreno da gioco sarà infatti rifatto e ridimensionato a 105 x 68 m, quindi omologato per partite di Challenge League, mentre saranno spostati e rifatti gli spalti est.