Una chiaccherata con Gas Magnetti

Più di 100 reti in Granata (al momento 103), è un’impresa non da poco. Come la stai vivendo ? Ma sopprattutto pensi ad un nuovo traguardo ?

 

 

Arrivare a 100 è stato un traguardo davvero importante per me. Ma l’obbiettivo di quest’anno non è personale, ma bensì collettivo. Voglio raggiungere la promozione con la squadra, fare goal sicuramente aiuterà, ma se devo definire il mio prossimo traguardo è proprio quello di riportare la squadra in Challenge League.

 

 

« 100 volte Gas, sotto l’ombra dei castelli », era la scritta che avevi sulla maglia che hai mostrato dopo la tua 100esima rete. Cosa significa per te ?

 

 

Con il Bellinzona abbiamo vissuto molti cambiamenti, dalla rinascita, alla scalata con le varie promozioni…  fino a dove siamo oggi. Quindi aver segnato 100 reti in Granata mi fa sentire ancora più parte di questa società. Per me è un onore giocare qui ed aver raggiunto questo traguardo è stato molto importante per me.

 

 

A quanto pare il numero che indossi è un tuo porta fortuna, ci puoi spiegare come mai sei così affezionato al numero 23 ?

 

 

Ho quasi sempre indossato il numero 23, arrivato a Kriens mi è stato dato il 23, cambiando squadra chiedevo sempre di avere questo numero. Credo di aver giocato l’80% della mia carriera con questo numero. Significa molto per me, non ha un riferimento particolare, ma è un numero che mi piace.  Sono a Bellinzona da molto e la maglia numero 23 me la tengo stretta.

 

 

Come valuti l’inizio di questa stagione ?

 

 

È stato un inizio movimentato : abbiamo perso 2 partite (su 5 ufficiali). Abbiamo iniziato così così, purtroppo le prime trasferte non hanno aiutato. Ora dobbiamo rimetterci al lavoro per tornare a vincere, ma soprattutto per riacquistare la fiducia che ci serve per fare sempre meglio. Dobbiamo stare sereni e lavorare secondo le indicazioni del mister.

 

 

Vorresti dire qualcosa ai tifosi dell’AC Bellinzona ?

 

 

Ai tifosi chiedo di starci vicini come sempre,  vogliamo tutti la stessa cosa e abbiamo tutti lo stesso obbiettivo. Questo è l’anno della vera svolta, in cui bisogna fare quello sforzo maggiore : a partire dai giocatori, dalla società e da voi tifosi che ci sostenete. Lo stadio rinnovato e la presenza dei tifosi ci darà una mano per fare grandi cose. Posso garantire che a nome della squadra daremo il massimo per raggiungere la Challenge League che tanto merita il Bellinzona. Spero di vedervi numerosi alla partita di domani, abbiamo bisogno del vostro supporto! Forza ACB!

 

Gas con la nuova sciarpa che potrete acquistare domani alla partita!

 

Data di nascita: 19.01.1985

Dove: Mariano Acosta

Nazione: Argentina

Altezza: 182 cm

Numero: 23

Posizione: Attaccante

Piede: Destro

Club precedenti: Ferro, Kriens, Chiasso

Granata dal: 01.07.2015

 

 

A cura di Timothy Fargeon