AC Bellinzona

Una sconfitta evitabile contro il Red Star

02 ottobre 2016

A cura di Corrado Barenco Il pomeriggio piovigginoso alla periferia di Zurigo è stato illuminato dalla stella rossa (Red Star) con una rete sul finire del primo tempo subito dopo che i granata avevano assediato la porta avversaria senza successo. Dopo un primo tempo piuttosto anonimo, i granata hanno cercato con ostinazione nella seconda parte della gara le reti che avrebbero dovuto portare al successo. In almeno cinque occasioni ci sono andati vicini, ma la mira sbagliata, un buon tasso di imperizia, un po' di sfortuna sull'asta colpita da Sergi li ha visti uscire dal campo a testa bassa, con la delusione dipinta sul viso. Perch questa volta non è mancato l'impegno ma sicuramente non c'è stata quella necessaria lucidità sotto porta per portare a casa un successo che era a portata della squadra granata. Ma questo campionato sembra stregato perch è assolutamente incomprensibile che si possano per due volte di fila buttare al vento punti preziosi contro le ultime in classifica per di più neopromosse in questa categoria. Spesso le parole non servono a molto ma oggi credo che si possa rivolgere un invito a tutti i giocatori: bisogna marcare sul campo un presenza qualificata e fare di più per vincere le partite e questo già a partire da mercoledì prossimo nel recupero contro il FC Wettswil-Bonstetten.

Sponsor