AC Bellinzona

CUORE GRANATA di Paolo Righetti, Presidente ACB

04 marzo 2017

Era l'8 aprile 2014, eravamo allo stadio Comunale, al nostro stadio Comunale, è in quel giorno che divenni Presidente del nostro nuovo vecchio ACB. Dopo mille peripezie, mille difficolta, siamo riusciti a far ripartite la nostra gloriosa società. E tu caro Kuby eri accanto a me, accanto a noi, vicino come sempre ai colori granata. Eri uno di quelli che ci credeva e che ci crede tuttora come il sottoscritto. Da piccolo ammiravo le tue gesta, prima con la maglia dell'ACB e poi con quella della nostra Nazionale, eri il mio idolo, il nostro idolo, l'idolo e l'orgoglio dei tifosi granata. Mai e poi mai avrei pensato un giorno di poter dire: Sono stato Presidente di Kuby, uno dei migliori bomber che la Nazionale Svizzera abbia mai messo in campo. Eppure tu, con la tua pazzia e la tua faccia da duro, mi chiedestidi poter rimettere la maglia granata perdare ancora un contributo come giocatore e io con la mia pazzia non aspettavo altro che poterti accontentare. Indelebile il momento in cui sei riuscito ad andare a bersaglio, il mese di novembre del 2014, con un contropiede dei tuoi nel derby casalingo contro l'US Giubiasco. Era il 90' minuto e ti garantisco che sei riuscito ancora a mandare in visibilio il pubblico granata, come sempre molto caldo e passionale, nonostante la categoria nella quale militavamo non fosse quella a cui l'ACB era abituato. Caro Kuby, grazie per essere uno di noi e grazie per quanto fatto ma il motivo del mio scritto è semplicemente quello di farti, a nome mio e dell'Associazione Calcio Bellinzona in corpore, i migliori auguri per il tuo 50esimo compleanno. Grazie BOMBER e mille di questi giorni ! Il Presidente Paolo Righetti

Sponsor